Un'escursione con i bambini: il sentiero verso le sorgenti del fiume Esino

Written by Lula on . Pubblicato in Luoghi_Maceratese

sorgenti dellesino 6

Il sentiero che conduce alle sorgenti dell'Esino, nel comune di Esanatoglia (Macerata). Ph. Lucia Paciaroni

Dove nasce l’Esino? Un'escursione adatta anche ai bambini vi condurrà nei pressi delle sorgenti del fiume, il cui nome, secondo una leggenda, sembrerebbe legato a Esus, il dio celtico della guerra, e sulle cui rive si narra che sorgesse una comunità in epoca romana chiamata “Aesa”. 

Siamo nel comune di Esanatoglia, piccolo borgo marchigiano in provincia di Macerata, da visitare per scoprire i suoi campanili, la torre, le case di origini medievale e la fornace ottocentesca.

A poca distanza dal centro del paese, inizia il nostro percorso per raggiungere le sorgenti, ma alle famiglie con bambini piccoli consigliamo di fermarsi alla forra che le precede. Dal borgo basterà seguire, con la macchina, le indicazioni per “Sorgenti dell’Esino”. Noterete subito che state percorrendo la strada che costeggia il corso del fiume. Una volta incontrato il cartello, ben visibile, a destra della strada asfaltata, che vi dà il benvenuto con le indicazioni del progetto Esatrail, parcheggiate l’automobile e, servendovi di una delle passerelle in legno, attraversate il fiume e iniziate a godervi la passeggiata. Se preferite, potete anche proseguire a piedi sulla strada asfaltata.

sorgenti dellesino

Una volta lasciata l'auto, attraversate una di queste passerelle e iniziate la vostra escursione. Ph. Luca Marcantonelli

Il fiume vi farà compagnia durante tutto il percorso e basterà “risalirlo” per scoprire le sue sorgenti. Dopo poche centinaia di metri, vi ritroverete a percorrere una comoda carrareccia dove noterete numerose deviazioni per scoprire i monti intorno Esanataglia, ma voi dovrete sempre proseguire dritti.

sorgenti dellesino 11

Man mano che camminate, incontrerete sempre i cartelli con l’indicazione per le sorgenti e i chilometri che mancano per raggiungerle. Dal punto di partenza sono circa 4,5 chilometri (solo andata).

sorgenti dellesino 5

Il sentiero si farà sempre più stretto e il bosco piano piano vi avvolgerà. Poco prima di arrivare alle sorgenti, potete fare una deviazione verso destra e arrivare, in meno di un minuto, ai ruderi dell’antica chiesa di San Pietro (troverete il cartello che indica la direzione).

sorgenti dellesino 8

I ruderi della Chiesa di San Pietro. Ph. Lucia Paciaroni

In questo periodo lungo il sentiero c’è un tronco che blocca il passaggio, ma basterà passarci sotto per proseguire l’escursione e arrivare nell’affascinante forra che precede le sorgenti. 

sorgenti dellesino 10

Per raggiungere le sorgenti, sarà necessario aiutarvi con una corda fissata nella roccia, per un tratto ripido. Quindi, valutate la vostra esperienza prima di avventurarvi! Noi sconsigliamo di percorrere questo tratto con i più piccoli. Vi assicuro che la forra stessa è un ottimo punto di arrivo: resterete ammaliati dall’imponente parete di roccia.

sorgenti dellesino 7

Per raggiungere le sorgenti, è necessario aiutarsi con la corda.

Il ritorno prevede lo stesso itinerario (quindi percorrerete in tutto circa 9 km) e potrete poi godervi una piacevole sosta nell'area attrezzata con tavoli e panche, proprio dove avete lasciato la macchina. 

sorgenti dellesino 2

Il progetto Esatrail

Alcuni volontari sono riusciti a portare alla luce antichi sentieri e hanno realizzato un’appropriata segnaletica e una carta dei sentieri, che potrete trovare lungo il percorso. Infatti, è stata collocata una cassetta portalettere su uno dei cartelli informativi, dove potete gratuitamente prendere la carta dei sentieri per trekking e mountain bike, realizzata nel 2019. I sentieri sono ben segnalati e ben tenuti. Complimenti a questi ragazzi! Per saperne di più, visita il sito.

sorgenti dellesino 9

Quali sono le altre escursioni da fare con i bambini nelle Marche?

Leggi anche:

Le Marche con i bambini: la croce del San Vicino e altri itinerari nella Riserva del Monte San Vicino e Canfaito

Tra acqua e roccia: l'Eremo di Soffiano

Fonte dell'Aquila: un'escursione per tutti

Tra Fermo e Ascoli Piceno: una notte sotto le stelle e la scoperta de "Lu Vurghe"

Il Giardino delle farfalle tra natura e storia

sorgenti dellesino 4

La fonte lungo il sentiero per le sorgenti dell'Esino con il bicchiere. 

Fonti:

(1) Sito del Comune di Esanatoglia 

Tags: Marche con i bambini, Marche, trekking, Macerata

Stampa